Mappa Accessibilità
 
  SCRIVI AL COMUNE
  WEB MAIL
  NUMERI UTILI
Home

 

 Screenshot 8

Dopo i pregevolissimi risultati raggiunti con L’ultimo soldatino pasoliniano, Santa Giovanna dei Macelli e La fabula di Falstaff e in continuità con il percorso laboratoriale dello scorso anno, Gianfranco Pedullà propone per il 2017-2018 un nuovo progetto teatrale, rientrante nella programmazione artistica e culturale del Comune di Chiaravalle Città più bella e finalizzato alla realizzazione di un evento conclusivo (già fissato per sabato 5 e domenica 6 maggio e facente parte della stagione di prosa AMAT), dal titolo

 

MARIA
Maria Montessori, i diritti dei bambini e delle donne


Come già nel primo anno dedicato a Massimo Ferretti, ci si concentrerà su un’altra figlia illustre di Chiaravalle, una protagonista assoluta dello scenario pedagogico, scientifico e filosofico del Novecento e di sempre: parleremo teatralmente di Maria Montessori. Attraverso alcuni frammenti di biografia e, soprattutto, alcuni snodi della sua ricerca tesa all’educazione verso la libertà, faremo un percorso formativo che punta ad una performance finale. Su dati reali della vita – così singolare e intensa – della pedagogista, cercheremo di raccontare con i mezzi del teatro il senso di una ricerca esistenziale e culturale che possa gettare qualche luce sugli elementi di modernità e di contemporaneità di Maria Montessori, anche e soprattutto pensando al segno profondo da lei lasciato in campo etico e giuridico a favore dei bambini e delle donne.


Sabato 28 ottobre alle ore 15, presso le Salette Giacconi del Teatro Comunale, Gianfranco Pedullà illustrerà il progetto a quanti siano interessati ad iscriversi al corso (sia che abbiano partecipato alle scorse annate sia che siano nuovi); con l’occasione verrà proiettato il dvd de La fabula di Falstaff. L’incontro rientrerà all’interno di una giornata interamente dedicata all’arte del palcoscenico, con la celebrazione del 20° anniversario della restituzione del teatro ai chiaravallesi dopo il lungo restauro degli anni Ottanta e Novanta e con lo spettacolo serale di anteprima della stagione di prosa, ovvero La musica dell’anima. Ritratto di Eleonora Duse tra le note della sua epoca, con la grande Pamela Villoresi (che 20 anni fa prese parte alla prima stagione successiva alla riapertura del teatro).


La data di scadenza per le iscrizioni a VISIONAREA è martedì 31 ottobre 2017. Le modalità e le quote di iscrizione resteranno invariate rispetto agli anni passati: il corso (che per tutti comporta il versamento iniziale di una quota assicurativa di 10 €) è gratuito per i ragazzi di età compresa tra i 16 e i 25 anni compiuti, previa iscrizione alla Consulta Comunale dei Giovani di Chiaravalle e fatto salvo l’obbligo di una presenza continuativa e costante; è di 12,50 € mensili per i giovani non iscritti alla Consulta e/o non residenti a Chiaravalle ma rientranti nella medesima fascia anagrafica (16-25 anni); è di 25 € mensili per tutte le persone (chiaravallesi e non) dai 26 anni in su. Gli iscritti al corso potranno inoltre usufruire di uno sconto sugli spettacoli in cartellone della stagione di prosa. Al più presto verrà comunicato il calendario degli incontri bisettimanali, che ufficiosamente inizieranno venerdì 10 novembre. 

 

A medio e lungo termine si conferma l’importante obiettivo (che auspichiamo sia fatto proprio anche dalla prossima Amministrazione) di creare un progetto teatrale ben radicato nel territorio chiaravallese, plausibilmente una piccola compagnia stabile, capace di elaborare e gestire periodiche attività di formazione e produzione di eventi teatrali.

 

FRANCESCO FAVI
Assessore alla cultura, alla pubblica istruzione,
alle politiche giovanili, al turismo, alla cultura dello sport,
alla valorizzazione e promozione della figura e del pensiero di Maria Montessori,
del monastero e degli altri beni storici ed architettonici del Comune di Chiaravalle

 

GIANFRANCO PEDULLÀ
Regista, direttore artistico della compagnia Teatro Popolare d’Arte,
ideatore e curatore del progetto VISIONAREA

 


Per informazioni ed iscrizioni:
Dott.ssa Serenella Ferretti
Responsabile servizio Politiche Giovanili / Pari Opportunità / Associazionismo
Comune di Chiaravalle (Biblioteca - Centro Culturale Polivalente)
Piazza Mazzini, 23 - 60033 Chiaravalle (AN) - tel. 071 9499295
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. - Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

 

Newsletter

Se usi il nostro sito, accetti il modo in cui utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza. Per sapere di più sui cookie, leggi la privacy policy.

Accetto i cookie per questo sito

EU Cookie Directive Module Information