Mappa Accessibilità
 
  SCRIVI AL COMUNE
  WEB MAIL
  NUMERI UTILI
Home

 

SPOSTAMENTI DEI CITTADINI ALL'INTERNO DEL TERRITORIO DEL COMUNE DI CHIARAVALLE

 

E' consentito lo spostamento dei cittadini (non sottoposti a quarantena o malati) all'interno del territorio comunale per stato di necessità, salute, per motivi di lavoro e attività motoria all'esterno, senza entrare in contatto con altre persone dalle quali occorre mantenere la distanza minima di almeno 1 mt.

Semplice esempi:

  • posso andare a fare la spesa? Sì, solo in caso di effettiva esigenza e preferibilmente una persona per famiglia;
  • posso andare al lavoro? certamente. I datori di lavoro sono stati raccomandati dal DPCM di promuovere la fruizione da parte dei lavoratori di periodi di congedo ordinario o ferie, o di attuare modalità di lavoro agile.
  • posso recarmi presso gli uffici comunali? molti servizi sono raggiungibili on line, per internet o per email o per telefono. Evitare di andare al Comune per informazioni o per richieste non urgenti. Si raccomanda pertanto di accedere al Comune solo per questioni improrogabili.
  • posso fare una passeggiata al'aria aperta? Sì, mantenendo la distanza minima di almeno 1 metro ed evitando luoghi con la presenza di persone al fine di evitare un minimo assembramento.
  • posso andare a cena da parenti e amici? questo comportamento è da evitare in quanto non strettamente necessario e si pone in contraddizione con la logica del DPCM che prevede di stare preferibilmente a casa salvo i suddetti casi.
  • posso recarmi ad assistere i familiari non autosufficienti, soprattutto anziani? Certamente, è uno stato di necessità ma si ricorda che gli anziani sono le persone più fragili ivi per cui è necessario adottare ogni misura preventiva per proteggerli dal contagio.
  • posso accompagnare mio figlio al Centro di Formazione Fisico Sportiva? L'attività del Centro è stata sospesa dal Sindaco.
  • posso recarmi in palestra, centri sportivi, piscine, centri benessere, centri culturali, centri sociali, centri ricreativi? Le attività sono state sospese per ordine del DPCM, a prescindere se la struttura è pubblica o privata.
  • posso organizzare o partecipare a feste di qualsiasi tipo, svolte in locali pubblici o privati o all'interno di abitazioni? Assolutamente no in quanto non strettamente necessario. Tale comportamento si pone in contraddizione con la logica del DPCM che prevede di stare preferibilmente a casa salvo i suddetti casi.
  • posso recarmi o accompagnare una persona al centro sociale per anziani "L'Incontro"? Il centro era già chiuso per disposizione del Sindaco ed ora per ordine del DPCM.
  • posso recarmi al bocciodromo a giocare? Stante la dislocazione degli spazi all'interno della struttura è inevitabile che si possano creare assembramenti vietati dal DPCM 09.03.2020, ivi per cui il Sindaco ne ha disposto la chiusura.

 

Newsletter

Se usi il nostro sito, accetti il modo in cui utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza. Per sapere di più sui cookie, leggi la privacy policy.

Accetto i cookie per questo sito

EU Cookie Directive Module Information