Mappa Accessibilità
 
  SCRIVI AL COMUNE
  WEB MAIL
  NUMERI UTILI
HomeProgettazioni Comunitarie
 Progettazioni comunitarie

 

 

ANNO 2013/2015

PROGETTO INTEGRATO A SOSTEGNO DELLA CONCILIAZIONE TRA TEMPI DI VITA E TEMPI DI LAVORO

Il Progetto integrato a sostegno della conciliazione tra tempi di vita e tempi di lavoro cod. SIFORM 167084 è un progetto finanziato dalla Provincia di Ancona mediante il P.O.R. Marche - Obiettivo 2- F.S.E. 2007/2013 - Asse I - Obiettivo specifico b), cat. spesa 69.

Il Comune di Chiaravalle è l’ente capofila di un ATS formata da alcuni dei comuni dell’Ambito Territoriale Sociale n. 12, ovvero: Comune di Falconara Marittima, Comune di Monte San Vito e il Comune di Montemarciano. Il progetto è stato avviato ad aprile 2013 e si concluderà a Marzo 2015.

Il Progetto è strutturato in tre macro azioni (Azione 1, Azione 2, Azione 3) e svariati sub-progetti volti a contribuire al miglioramento delle condizioni di vita di donne e uomini, attraverso la promozione di strumenti che, mediante un approccio integrato e articolato sul territorio della Provincia di Ancona, sono in grado di offrire risposte concrete per una migliore gestione dei tempi di lavoro, di cura familiare e del tempo libero.
Continua a leggere scaricando il seguente file

 

 

ANNO 2012/2014

PROGETTO EDUC

EducaProgetto all’interno del programma Comenius Regio della Commissione Europea di cui il Comune di Chiaravalle è partner, insieme agli Istituti Comprensivi della nostra città, la Provincia di Ancona e l’Associazione Culturale Eureka. Oltre ai partner italiani, al progetto partecipa il comune di Treuenbrietzen (comune tedesco gemellato con la nostra città), la scuola primaria “Albert-Schweitzer”, la Grammar School “Am Burgwall” e l’associazione “Heitmatverein in Treuenbrietzen e.V.”. Il progetto concerne lo scambio e l’incontro di due realtà, all’insegna del dialogo e della cooperazione in prospettiva transculturale e multiculturale. Esso intende promuovere lo sviluppo di nuovi contenuti e di nuovi approcci metodologici alla conoscenza della storia e della geografia; la conoscenza della letteratura in una dimensione transculturale, con particolare riferimento alla poesia, capace di nutrire e far crescere l’essere umano e di metterlo in relazione con il mondo, sviluppando la creatività e l’originalità nella scrittura e nella personalità. Proprio l’attenzione alla dimensione umana, lo scambio di approcci, strumenti e metodologie di lavoro tra docenti saranno finalizzati ad affinare le competenze professionali dei docenti, che potranno confrontarsi e lavorare insieme allo sviluppo di nuovi materiali e di nuovi approcci, sia in occasione delle iniziative di mobilità previste nel progetto, sia a distanza, sviluppando la collaborazione attraverso l’uso degli strumenti informatici (posta elettronica e social networks). Per quel che riguarda le finalità, esse vanno individuate nello sviluppare, tra i giovani e il personale docente, la conoscenza e la comprensione della diversità culturale e linguistica europea e del suo valore, nonché aiutare i giovani ad acquisire le competenze di base e quelle necessarie ai fini dello sviluppo personale, della futura occupazione e della cittadinanza attiva europea. E.DU.C.A. durerà dal settembre 2012 fino al luglio del 2014.

 

ANNO 2010/2013

Fondi FESR – CRO – Asse 5:

Progetto integrato presentato dalla Provincia di Ancona assieme al Comune di Chiaravalle ed altri Comuni per la riqualificazione di aree di interesse culturale, valorizzazione del patrimonio ambientale, bonifica di aree e rischi idrogeologico.

Due gli interventi che riguardano Chiaravalle lungo il fiume Esino volti a migliorare la gestione dei rischi idrogeologici e prevenire il rischio tecnologico derivante dalle zone industriali a rischio (API).

Il primo intervento ha un costo totale di 469mila euro ed una richiesta di finanziamento di 282 (60%), il secondo di 430mila euro ed una richiesta di 344 (80%). Mentre il primo intervento lungo la sponda sinistra dell’Esino favoriranno anche la gestione fluviale in modo ottimale e la possibilità di collegare questo tratto alla rete territoriale dei percorsi ciclabili lungo la direttrice del fiume, il secondo intervento realizza un percorso pedo-ciclabile di sorveglianza e di fuga utilizzabile anche per interventi di soccorso in caso di incidente industriale.

I tempi di realizzazione previsti sono di 36 mesi.

ANNO 2010/2013

Fondi FESR – CRO – Asse 5:
Il Comune di Chiaravalle è capofila del progetto integrato, PIT Media Bassa Vallesina, che coinvolge 10 comuni (Chiaravalle, Castelplanio, Montemarciano, Agugliano, Offagna, Camerata Picena, Santa Maria Nuova, Polverigi, Monsano e San Paolo di Jesi) e partecipa con interventi di completamento e riqualificazione del Viale delle Sigaraie per un totale lavori di 630mila euro e una richiesta di finanziamento di 378mila (60%). Tempi di realizzazione 36 mesi.

Con tale progetto si intende valorizzare da un punto di vista ambientale, rendendolo fruibile e sicuro un viale (urbano/fluviale) della lunghezza di 1 km di importanza storica per Chiaravalle: un’area che va dal centro sino all’altezza della Manifattura Tabacchi meta di che consentono di collegarsi ed imboccare i percorsi passeggiate del lungofiume.

ANNO 2010/2012


logo_cyclo_web


Progetto Cyc
lo – Programma MED:Il progetto ha come finalità quella di contribuire allo sviluppo di una rete cicloturistica nel mare Adriatico e di promuovere l’utilizzo della bicicletta sia a fini turistici che come mezzo di trasporto a basso impatto ambientale. L’utilizzo della bicicletta raccordato con l’utilizzo di mezzi pubblici consente di promuovere la salubrità dell’aria, il risparmio energetico, l’intermodalità, la riduzione dell’inquinamento, del traffico, del consumo di energia e dei rumori.

La realizzazione dell’europista inserisce l’area dell’Adriatico occidentale e orientale nel network europeo delle piste ciclabili, consentendo il completamento di quei segmenti di piste ciclabili che collegano la costa con l’entroterra.

Il progetto è stato finanziato per 905 mila euro, di cui 165 mila euro destinati al comune di Chiaravalle. Tempi di realizzazione 24 mesi.

Website: http://www.cyclingcities.eu/

ANNO 2010

Progetto Eureka - Gemellaggio fra la città di Chiaravalle e il Comune di Treuenbrietzen:
Eureka è il progetto gemellaggio tra Chiaravalle e la cittadina tedesca di Treuenbrietezen che si è concretizzato a fine è svolto giugno scorso.

Il progetto, finanziato con 8.444,34 euro, ha portato all’ufficializzazione di un gemellaggio fra i due comuni che hanno radici storiche nel teatro della Seconda Guerra Mondiale, in un momento di tragici eventi per l’Europa, la cui memoria va mantenuta e preservata. Treuenbrietzen è una città della Germania in cui fu commesso un eccidio contro i soldati italiani, eccidio dal quale pochi in pochissimi si salvarono.

Tra i superstiti proprio un chiaravallese: Edo Magnalardo.

Proprio sulla base di tali tragici eventi, le due municipalità hanno inteso rafforzare i contatti ed attivare una stretta collaborazione tra i cittadini promuovendo scambi, visite e iniziative che tengano viva la memoria e rafforzino la consapevolezza che la storia tragica del ‘900 non debba ripetersi.

È importante che le giovani generazioni conservino la memoria di quanto accaduto e sappiano costruire nuovi orizzonti e prospettive di sviluppo civile e sociale, basati sulla cooperazione, sullo scambio di idee e sull’organizzazione di iniziative.

La costruzione dell’Europa unita e di una cittadinanza realmente europea devono sempre più proseguire all’insegna dei principi di democrazia ed impegno per l’integrazione, dell'aperta condivisione di idee, dell’attivazione di una prospettiva locale sulla storia europea, al fine di trarre insegnamento dal passato e costruire per il futuro.

ANNO 2006/2008

Progetto Maestro: Il Comune di Chiaravalle è capofila del progetto “Maestro” all’interno del programma comunitario europeo che mette in rete varie nazioni che si affacciano sul mare Adriatico per valorizzare i sistemi turistici e culturali. Presentato e completamente finanziato dalla Unione europea, “Maestro” è finalizzato alla formazione di personale specializzato ad operare nelle istituzioni coinvolte. Sono stati partner del Comune la Svim, l’Università Politecnica delle Marche, l’Università di Ferrara, i Comuni di San Leo, Codigoro, Fossacesia, la Biblioteca comunale croata di Varazdin, il museo francescano di Livno in Bosnia Erzegovina, la prefettura di Durazzo in Albania, il museo della Regina di Cattolica e la biblioteca San Giovanni di Pesaro.
File allegati: Brochure | Maestro Package

ANNO 2002/2004

Fondi FSE - Corso di “Miglioramento delle competenze informatiche e linguistiche dei dipendenti di alcuni comuni della Provincia di Ancona”:
Il Comune di Chiaravalle è stato finanziato ed ha realizzato un corso a valere sul Fondo sociale europeo così strutturato:

- n. 100 ore corso inglese medio livello

- n. 100 ore corso informatica medio livello

rivolto ai dipendenti dei Comuni della Provincia di Ancona.


 

Newsletter

Se usi il nostro sito, accetti il modo in cui utilizziamo i cookie per migliorare la tua esperienza. Per sapere di più sui cookie, leggi la privacy policy.

Accetto i cookie per questo sito

EU Cookie Directive Module Information