BANDO PUBBLICO PER L'ASSEGNAZIONE DI CONTRIBUTI A SOSTEGNO DEI CANONI DILOCAZIONE INSOLUTI.

E’ possibile presentare domanda per ottenere i contributi di sostegno al pagamento dei canoni di affitto insoluti, per difficoltà economiche emerse a causa dell’emergenza epidemiologica dovuta dal diffondersi del virus da COVID 19 secondo quanto disposto dal bando allegato

Data di pubblicazione:
07 Dicembre 2021
Immagine non trovata

Dal 07/12/2021 al 31/12/201 (salvo eventuali proroghe) i cittadini con i sottoindicati requisiti potranno presentare la domanda per ottenere i contributi finalizzati al pagamento dei canoni di locazione insoluti.

  1. Avere un contratto di locazione regolarmente registrato ai sensi di legge ed in regola con le registrazioni annuali - versamento imposta di registro o esercizio opzione “cedolare secca”;
  2. Avere un canone mensile di locazione al netto degli oneri accessori, non superiore a € 600,00;
  3. Avere un reddito del nucleo familiare, calcolato secondo i criteri stabiliti dal D.P.C.M. 05/12/2015 n. 159 e del Decreto del Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali 07/11/2014 non superiore al limite determinato con Decreto del Dirigente della P.F. Edilizia ed Espropriazione della Regione Marche n. 1 del 19/01/2021 pari a € 11.744,00 di valore ISEE;
  4. Di non essere destinatario di provvedimento di sfratto esecutivo;
  5. Avere in locazione un appartamento di civile abitazione, iscritto al N.C.E.U., che non sia classificato nelle categorie A/1 (abitazione di tipo signorile), A/8 (ville), A/9 (castelli);f) Non essere assegnatario di alloggio di Edilizia Residenziale Pubblica;
  6. Essere cittadino italiano di un Paese appartenente all’Unione Europea ovvero cittadini di Paesi che non aderiscono all’Unione europea, titolari di carta di soggiorno o possessori del permesso di soggiorno di durata biennale o titolari del diritto al rilascio del permesso di soggiorno di durata biennale;
  7. Avere la residenza nel Comune di Chiaravalle da almeno un anno dalla data di presentazione della domanda;
  8. Avere la residenza anagrafica nell’alloggio per il quale si richiede il contributo;
  9. Mancanza di titolarità da parte di tutti i componenti il nucleo familiare anagrafico e/o di altri residenti nel medesimo alloggio, del diritto di proprietà, comproprietà, usufrutto, uso o abitazione su un alloggio, ovunque ubicato, adeguato alle esigenze del nucleo familiare, ai sensi dell’art. 2, comma 2 della L.R. 36/05, che non sia stata dichiarata inagibile dalle autorità competenti ovvero, per abitazione situata nel territorio nazionale, che non risulti unità collabente ai fini del pagamento delle imposte comunali sugli immobili;

Ufficio Servizi Sociali Presso il Comune di Chiaravalle Piazza Risorgimento n.9 Tel. 0719499257 – 0719499254 - 3346102850

Ultimo aggiornamento

Venerdi 21 Gennaio 2022